I miei libri

Il mio interesse – cioè amore sviscerato – per il fantastico è sfociato nel 2013 in un saggio che raccoglie gli articoli che avevo già pubblicato online sul tema. Ho scelto i migliori, li ho rivisti e ampliati e pubblicati col titolo Vampiri, supereroi e maghi. Metafore e percezione morale nella fiction fantastica per la casa editrice Aracne, di Roma.

Nello stesso anno è uscito per Lite Editions un mio racconto lungo erotico: Prigioni. L’editore non c’è più e ora che sono tornata in possesso dei diritti l’ho inserito in una raccolta, al momento in cerca di una casa adatta.

Nel 2014 è finalmente uscito il mio romanzo d’esordio, Io, Liam, per Il Ciliegio. È un urban fantasy che rivisita il mito del vampiro in chiave italiana, cristiana… e musicale. È una storia intessuta di musica e ambientata fra l’Irlanda, Taranto – la mia città – e parecchi altri luoghi. Si sa, i vampiri hanno un sacco di tempo per viaggiare.

Nel 2016 ho auto-pubblicato Amori e altri misteri, un mystery romance, e nel 2019 uscirà un mio contributo in un’opera collettanea sulle serie televisive eredi di Buffy. Infine, un nuovo urban fantasy e un women’s fiction aspettano che un editore li scelga. Il secondo aspetta anche un editing, ma ovviamente non effettuato da me.

 
 
Vampiri, supereroi e maghi

Vampiri, supereroi e maghi

Vampiri luccicanti o famelici, maghi piccoli e occhialuti o maestosi e con lunghe barbe bianche, intrepide cacciatrici di demoni e piccoli hobbit con grandi cuori popolano libri, film e serie televisive. Dopo Tolkien il fantasy ha stregato tanti, in questa nostra seriosa società razionalista, nonostante alcuni non vogliano ancora ammettere questa seduzione. Perché abbiamo bisogno di vampiri, maghi ed eroi? Il fantastico, nelle nuove forme narrative seriali, avvince e coagula comunità appassionate, genera percezioni morali condivise e costituisce una sorta di laboratorio filosofico virtuale che esige la nostra attenzione tutta intera, aperta e simpatetica.

 
liam3d.png

io, liam

Liam viene da lontano ed è destinato a una vita innaturalmente lunga. Elisa è una giovane donna moderna, che vive un vuoto colmabile solo dal suo amore per il canto. Nella vita di Liam sembra esserci posto unicamente per la vendetta e il sangue; una promessa, però, fatta a Cathal, suo amico fraterno, lo accompagnerà lungo i secoli, fino a che il cerchio non si chiuderà una volta per tutte. Il suo progetto verrà sconvolto proprio dall’incontro con Elisa, e da un nemico implacabile che minaccia tutto ciò che imprevedibilmente è giunto ad amare.

 
Amori e altri misteri

Amori e altri misteri

Un nuovo articolo e l’imminente matrimonio: nel cuore di Emma ora c’è solo questo. Ma una villa settecentesca e un affascinante fotografo cambieranno le carte in tavola.
Emma lavora con le parole e le piace un sacco. Vive con un esuberante setter, Groom, e a breve convolerà a nozze con Giorgio. Quando il caporedattore le chiede un articolo su una villa settecentesca, non si aspetta che uno sconosciuto scompigli la vita ordinata che si è costruita. Sebastiano porta con sé confusione e un alone di mistero. L’uomo non è quel che dice di essere, eppure lei tende a fidarsi. Inoltre, che cosa nascondono le lussuose stanze di Villa Dominici? E perché la tristezza negli occhi di Sebastiano coinvolge Emma così tanto?